preloader photo

Vivere l’entroterra romagnolo

  • Home / Territorio / Vivere l’entroterra romagnolo

La Romagna ha un cuore verde grande e generoso, che custodisce la storia e le tradizioni di una terra antica. Ci piace immaginare i percorsi di trekking dell’entroterra romagnolo come le arterie di questo cuore, attraverso i quali poter scoprire la vera anima della Romagna, con i suoi borghi antichi, castelli medievali, piccoli paesi dove le tradizioni scandiscono ancora il tempo e le stagioni colorano periodicamente le colline circostanti.

È qui che ti porteremo con le nostre escursioni di trekking – in collaborazione con Zambo Trekking – che da quest’anno si aggiungono alle nostre esperienze per arricchire le tue vacanze a Rimini. Percorsi per tutte le età, per tutte le gambe, per i più allenati ma anche per provetti camminatori che vogliono allontanarsi per un momento dalla frenesia della città e ritrovare una dimensione nuova di spazi aperti e quiete assoluta.

IL GIGANTE ADDORMENTATO

Nell’antichità il Monte Pincio e il Monte della Perticara, chiamato anche Monte Aquilone, apparivano come un gigante silenzioso a guardia dell’Alta Valmarecchia. Il percorso regala un’esperienza geologica e panoramica davvero suggestiva, che partirà da Perticara e arriverà fino alla cima del monte e poi da qui verso il Monte Pincio. Lungo sentieri tematici si incontreranno antichi e affascinanti edifici ormai in disuso e si ammireranno panorami indimenticabili. L’escursione si chiuderà con la visita ad un produttore locale di formaggio di fossa e all’antica grotta arenaria che custodisce i prodotti fino alla maturazione.

LA GIUNGLA DEI CASTAGNI

La Valmarecchia può raccontare tante storie come quella del Conte Galasso da Secchiano, citato da Dante nella Divina Commedia. In questo percorso si lascerà per un attimo il sentiero per inoltrarsi nel fitto bosco di questa terra di confine per visitare i resti di un antico castello, ricordando i Malatesta, i Montefeltro, i Guelfi e i Ghibellini. Occorrono occhi esperti per carpire antichi resti celati nella natura incontaminata, che raccontano la storia geologica e antropologica di questa antica vallata.

IL MONTE FUMAIOLO

Raggiungi la cima del Monte del Fumaiolo e preparati ad ascoltare il silenzio. Questo percorso di media difficoltà ti farà entrare nella dimensione più selvaggia e spirituale del nostro entroterra. Risalire il percorso verso il Monte Fumaiolo sarà un’esperienza unica, fatta di falesie e corsi d’acqua fino alla foce del Tevere per raggiungere poi attraverso una mulattiera l’Eremo di Sant’Alberico.

Queste sono solo alcune delle esperienze che potrai vivere, camminando lungo i sentieri della Romagna. Quando tornerai in riviera e volgerai lo sguarda verso l’entroterra, guarderai quelle colline con occhi differenti, perché le avrai vissute, avrai scoperto i loro segreti, avrai respirato il loro profumo portando a casa con te un ricordo che custodirai nel cuore.

Ti aspettiamo qui ad Aqua Hotel per farti vivere l’essenza di una vera vacanza romagnola, fatta non solo di sole e mare ma anche di luoghi remoti nel verde, che potrai raggiungere con una guida esperta che arricchirà il percorso con racconti che sveleranno miti, storia e tradizioni.

www.aquahotel.it

photo credits Patrick Wild | IG @pat_wild